VERBALE DELLA RIUNIONE DI COORDINAMENTO

Torna all'indice della modulistica


 

ENTE / AZIENDA ___________
(Provincia di _________ )

 

LAVORI: ______________________
IMPRESA: _____________________
CONTRATTO: __________________

 

VERBALE DELLA RIUNIONE DI COORDINAMENTO N. _
(Art. 92 D.Lgs 81/2008) 

 

    L'anno ______ il giorno ________ del mese di _____________ si è tenuta presso ___________ la riunione di coordinamento avente per oggetto ____________, al fine di promuovere il coordinamento di cui all'art. 92 comma del D.Lgs. 81/2008, nonché di assicurare l'applicazione delle disposizioni contenute nel piano di sicurezza e coordinamento e delle relative procedure di lavoro.
    Sono presenti:
Coordinatore in fase di esecuzione: __________________________
Impresa _____________________: Geom. ___________________
Impresa _____________________:Sig. ______________________
Per il Committente: ______________________________________
    In questo incontro il coordinatore in fase di esecuzione ha fornito ad ogni intervenuto le informazioni riguardanti i rischi che le future fasi lavorative possono comportare con particolare riferimento alle eventuali interferenze tra attività e lavorazioni che potranno svolgersi contemporaneamente.
    I lavori eseguiti da ciascuna impresa e nondimeno dai lavoratori autonomi dovranno essere svolti con modalità tali da evitare rischi per tutti i lavoratori e a questo scopo il coordinatore in fase di esecuzione invita a dar seguito all'azione di coordinamento descritta nel relativo piano di cui il presente atto deve ritenersi parte integrante.
    Con la firma riportata in calce ciascuno degli intervenuti attesta :
- di aver preso atto delle dettagliate informazioni ricevute sui rischi specifici esistenti nell'ambiente in cui l'impresa che rappresentano è chiamata ad operare e sulle misure di prevenzione e di emergenza da adottarsi in relazione all'attività di cantiere;
- l'avvenuto coordinamento delle misure di prevenzione e protezione dai rischi sul lavoro incidenti sull'attività lavorativa oggetto del cantiere;
- che rimane a carico di ogni impresa la valutazione e l'adozione di idonee misure di prevenzione inerenti i rischi propri dell'attività, della formazione dei lavoratori e del rispetto delle norme di sicurezza da parte degli stessi.
    In corso d'opera, se dovessero venirsi a modificare le condizioni sopraesposte, sarà cura di ciascuna ditta contattare il coordinatore in fase di esecuzione e metterlo al corrente delle nuove problematiche. Sarà cura di quest'ultimo aggiornare compiutamente il piano di sicurezza e ripromuovere il coordinamento al fine dell'eliminazione dei rischi che tale nuova situazione potrebbe comportare. Sarà comunque impegno dello stesso coordinatore in fase di esecuzione riproporre il coordinamento a cadenza periodica.
    In particolare, durante l'incontro, sono state definite le procedure, esposte di seguito, da seguire sino al prossimo incontro di coordinamento.
1) ______________________________________
2) ______________________________________
Osservazioni:
___________________________________________________________________________

 IL COORDINATORE PER                                                                                            visto: 
L'ESECUZIONE DEI LAVORI                                                                       IL RESPONSABILE DEI LAVORI

______________________                                                                       ________________________

IMPRESA

_______________________

IMPRESA

_______________________